Sebbene sia difficile dire in che modo un determinato farmaco influirà su una persona, i seguenti tipi di farmaci possono ridurre la libido in alcune persone.

I pazienti che credono che i loro farmaci stiano influenzando la loro libido dovrebbero parlare con il proprio medico. A volte può essere utile modificare la dose o il farmaco. Ad esempio, sono ora disponibili nuovi antidepressivi e antipsicotici che hanno scarso effetto sulla libido.

È importante che tutte le modifiche vengano apportate sotto la guida di un medico. Alcuni farmaci non possono essere interrotti bruscamente ed è necessario un periodo di svezzamento.

0 (1024×768)

Inoltre, un medico può aiutare a valutare altri fattori che possono contribuire alla diminuzione del desiderio sessuale, come cambiamenti ormonali, stress o depressione.

Gli antidepressivi includono gli inibitori selettivi della ricaptazione della serotonina (SSRI) e gli antidepressivi triciclici.

I farmaci antipsicotici sono prescritti per disturbi psichiatrici come la schizofrenia e il disturbo bipolare.

Le benzodiazepine possono essere assunte per l’ansia e l’insonnia, tra le altre condizioni.

I beta-bloccanti sono usati per abbassare la pressione sanguigna. Possono anche essere prescritti a persone con glaucoma ed emicrania.

I farmaci contenenti estrogeni possono ridurre la libido negli uomini

La finasteride è l’ingrediente principale di due farmaci: Proscar e Propecia. Proscar è usato per trattare l’iperplasia prostatica benigna (BPH), un ingrossamento della prostata. Propecia è prescritto per gli uomini con calvizie maschile.

libido-gumisil.jpg (1280×720)

Gli oppioidi, come la morfina e l’ossicodone, sono potenti antidolorifici che possono ridurre il desiderio sessuale di una persona.

I contraccettivi orali (pillole anticoncezionali) possono influenzare gli ormoni di una donna e quindi la sua libido.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *